Caro amico ti scrivo

caro amico ti scrivo

Questa canzone parla dell’inizio di un nuovo anno ma penso che possa descrivere bene questo momento collettivo di fatica, solitudine, attesa, di contatto con le proprie parti interne, forse a partire da quelle più dolorose. Però questo periodo simboleggia proprio questo: il tempo del dolore da attraversare è sempre seguito dalla possibilità di avere altre possibilità, di percorrere nuove strade, di intraprendere nuovi percorsi, di scoprire nuove parti di sé.
Vi auguro Buona Pasqua sotto il segno della scoperta delle nuove parti di noi stessi; parti da esplorare, quando si troveranno nuovamente la forza e il coraggio. Quindi il mio augurio è anche quello di poter stare nell’attesa di un “nuovo anno”, perché il nuovo comincia proprio a partire da quello che occorre salutare o trasformare.

“Vedi caro amico cosa si deve inventare
Per poter riderci sopra
Per continuare a sperare
E se quest’anno poi passasse in un istante
Vedi amico mio come diventa importante
Che in questo istante ci sia anch’io”

 

Dott.ssa Chiara Spadaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...